passato prossimo vs. passato remoto


Ciao a tutti e bentornati!

Oggi vorrei concludere il discorso sul passato prossimo, così possiamo andare avanti e studiare altri tempi verbali!

Come vi ho già detto nella video lezione (che potete vedere cliccando QUI), il passato prossimo sta diventando sempre più popolare nell’italiano contemporaneo per esprimere e parlare delle azioni o degli eventi passati.

Inoltre, si utilizza per riferirsi ad un’azione che si ripercuote sul presente o di cui possiamo ancora vederne i risultati. Ad esempio: io sono nata nel 1992. Uso il passato prossimo perché ancora si può vedere il risultato dell’evento, ovvero me! Sono nata e ancora esisto. Oppure ho comprato una macchina due anni fa, uso il passato prossimo per far intendere che quella macchina ancora ce l’ho. Se invece uso il passato remoto, comprai una macchina due anni fa, non è detto che quella macchina io ce l’abbia ancora.

Tenete presente che nella lingua orale, il passato prossimo è il tempo passato più usato. Si usa per riferirsi ad eventi recenti nel passato, ma anche a quelli più lontani nel passato. Ad esempio, nel parlato posso dire Dante è morto nel 1321 (passato prossimo di morire), ma non nello scritto, dove invece scriverò Dante morì nel 1321 (passato remoto di morire).

La lingua scritta è più sorvegliata, perciò si usa il passato remoto, che invece non è usato nel parlato, fatta eccezione per l’Italia meridionale.

Spero che quello che ho scritto sia chiaro 🙂

Se avete domande, scrivetemi!

Lucrezia

Advertisements

6 thoughts on “passato prossimo vs. passato remoto

    1. Not really. In “Ho giocato a calcio”, the passato prossimo implies an occasional action, for example something you have done just a few times and that you do not do longer. On the other hand, in “giocavo a calcio”, the use of imperfetto implies a regualar action, something you did for a (long) period of time in the past, for example “quando ero piccolo, giocavo a calcio”. Hope it’s clear enough!:)

  1. Grazie, Lucrezia….tutto chiaro!!! Mi piace molto il passato remoto… solamente una parola e per la maggior parte le forme sono come il passato di latino! Ho due domande: 1) sai perche gli italiani del sud sempre usano il remoto? 2) si puo usare il prossimo nel sud?
    Grazie!!!

Speak your mind!

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s